XVII Assemblea Regionale delle Organizzazioni di Volontariato del FVG

PalazziComunità2Si è svolta sabato 10 giugno, a Udine, al XVII Assemblea delle organizzazioni di volontariato della Regione FVG.

Un’assemblea non molto partecipata (quasi 150 associazioni rappresentate) ma che è stato il punto di arrivo e di sintesi di un intenso e articolato percorso che ha coinvolto il volontariato regionale nell’ultimo anno.

La riflessione che è stato sintetizzata nel documento, discusso e validato dai gruppi di lavoro in Assemblea, raccoglie infatti le idee, le proposte e le indicazioni che sono state raccolte attraverso ben 122 dei Coordinamenti Territoriali di Ambito. Altra tappa importante è stata l’assemblea del novembre 2016, preceduta da seminari di studio sui temi “caldi” che impegnano il volontariato.

Tema chiave dell’incontro la riforma della normativa del Terzo Settore che è in corso di approvazione a Roma: Claudia Fiaschi, portavoce nazionale del Forum del Terzo Settore, ne ha spiegato prospettive e rischi, rafforzando al richiesta dei volontari del FVG alla Regione di prevedere un percorso partecipato per il necessario conseguente adeguamento delle leggi Regionali.

Queste le parole chiave nelle riflessioni dell’Assemblea: superare frammentazione e autoreferenzialità, imparare a fare rete e dialogare sempre meglio tra noi, con le altre realtà sociali e i cittadini, aprirsi ai giovani, costruire un sano rapporto di autonomia e collaborazione con le istituzioni, mettere sempre più al centro, tutti insieme, la solidarietà come unica soluzione possibile alle difficoltà che la realtà ci mette davanti oggi.

A questo link è possibile scaricare il documento conclusivo approvato, che viene affidato al Comitato Regionale eletto come traccia di lavoro per il prossimo triennio.

LineeVolontariatoFVG2017-2020

VEDI ANCHE
Il percorso preparatorio – Le domande guidaContributi ricevuti e documenti

ELEZIONE DEI RAPPRESENTANTI DELLE ODV

Sono risultati eletti nel Comitato Regionale del Volontariato

IRMA LONDERO – ALTO FRIULI
ANGELA GUASTINI – GORIZIA
CRISTIANO DROSG – TRIESTE
GIANNI GHIRARDO – PORDENONE
PAOLO ZENAROLLA – UDINE

Sono risultati eletti nel Comitato di Gestione del Fondo per il CSV

PAOLO GIUSEPPE FOGAR – GORIZIA
ALESSIA FAVRETTO – TRIESTE
SERGIO CELOTTO  – PORDENONE
GIULIO GREATTI – UDINE

A tutti loro i migliori auguri per un ottimo lavoro di squadra e un grazie per la disponibilità a ricoprire questo compito a servizio di tutto il volontariato.

 

Annunci
Pubblicato su Assemblea Regionale 2017, Assemblee e incontri, Coordinamenti Territoriali di Ambito
2 comments on “XVII Assemblea Regionale delle Organizzazioni di Volontariato del FVG
  1. giorgio sartor ha detto:

    150: un segnale forte a chi vuol continuare a non fare volontariato ma solo politica e business. E posso scommettere che erano solo cooperative, e associazioni che si occupano a vario titolo dei malati. 500.000 € di costi di gestione del CSV sono una enormità. Una sola sede del CSV è più che sufficiente ed un CTA(doveva essere a costo zero hanno detto nella prima riunione!!!) per ogni singolo settore.
    Buona strada,
    giorgio sartor

    Mi piace

    • corevolfvg ha detto:

      Concordiamo che la bassa partecipazione sia un segnale su cui riflettere: purtroppo riguarda molti ambiti della nostra vita sociale e certamente è indice di “fatica” e “sfiducia”. Non trovo però corrette alcune sue affermazioni, e penso che questo rischi di portare fuori strada l’opportuna riflessione. Chi è venuto in assemblea forse è proprio chi non pensa al business e alla politica, ma avendo a cuore i problemi sociali e il confronto con gli altri volontari (cioè la Politica) ha partecipato per dire la propria e per “influire” scegliendo i candidati che ci rappresentano. Chi “fa business”penso segua altre strade più efficaci per avere benefici diretti.
      Inoltre è bene chiarire che non c’era nessuna cooperativa: all’assemblea sono invitati i volontari e possono accreditarsi solo le Organizzazioni di volontariato iscritte al registro regionale. Alcune si occupano di malati, ma molte altre delle presenti sono attive in altri settori.
      Infine sui fondi spesi dal CSV, opportuno vigilare, ma penso che andrebbe valutato se il costo è proporzionato ai benefici che il CSV garantisce (qualità e quantità dei servizi). La maggioranza delle ODV esprimono un elevato grado di soddisfazione per i servizi che il CSV eroga. Penso che non sia corretto invece pensare, come alcuni fanno, che il CSV possa essere un ente finanziatore dei progetti delle associazioni e che a tale scopo dovrebbero servire questi fondi: la legge non lo permette.

      Invito a leggere il documento finale dell’assemblea: è una sintesi delle idee e proposte del variegato mondo del volontariato regionale frutto di un percorso che stiamo realizzando da oltre un anno che ha coinvolto complessivamente oltre 500 associazioni in tutta la Regione.

      Giorgio Volpe

      Mi piace

Rispondi

Inserisci i tuoi dati qui sotto o clicca su un'icona per effettuare l'accesso:

Logo WordPress.com

Stai commentando usando il tuo account WordPress.com. Chiudi sessione /  Modifica )

Google+ photo

Stai commentando usando il tuo account Google+. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto Twitter

Stai commentando usando il tuo account Twitter. Chiudi sessione /  Modifica )

Foto di Facebook

Stai commentando usando il tuo account Facebook. Chiudi sessione /  Modifica )

Connessione a %s...

%d blogger hanno fatto clic su Mi Piace per questo: